6 commenti su “Tettone fantascientifiche: Heavy Metal

  1. Nonostante non condivida il contrasto tra le donnine mezze gnude contro gli omini vestiti di tutto punto muniti persino di maschere devo dire che i disegni sono bellissimi… :O

  2. @Spider-Ci: sì penso che ti possano piacere… come dicevo il secondo purtroppo non pecca di originalità, ma il primo sì e quindi è imperdibile

    @Valentina: devo dire che effettivamente l’infilare donne mezze scoperchiate ovunque di solito è una cosa che non apprezzo, specialmente quando lo si fa con intenti più o meno ipocritamente finto-femministi… ma sto cartone m’è piaciuto perché so che non avevano di certo ste ambizioni, il trash così spontaneo e senza tanti fronzoli mi piace

    PS: ho visto che hai ripreso a scrivere… ne sono molto felice!🙂 mi aggiorno subito

  3. Pingback: 2010 in review « BrunezNet Journal

  4. Ah, Heavy Metal., quanti ricordi ….. bel post Brunez, ma ci sono da fare alcune precisazioni, che mancano pure nel pur ben fatto articolo del film che hai linkato e su Wikipedia: primo, la versione del film che circola oggi in vhs, dvd e BR ita è ridoppiata, forse perché Sony, negli anni 90, fece un restauro in dolby della colonna sonora originale e da qui si optò per un ridoppiaggio multicanale ( ma nel dvd pare sia mono).
    Il primo doppiaggio si è visto in tv di notte, su Rai 2 il 28 dicembre del 1991 , il primo e credo unico passaggio su una rete in chiaro di questo film.
    Questo doppiaggio, pur se realizzato per il cinema , era molto povero, con pochi doppiatori che coprivano più personaggi ( per farvi capire, la voce ita del Loc-Nar era anche quella del cattivo in Henry Canyon, del personaggio di Den, del cattivo di Taarna e un mucchio di altri personaggi . Insomma, aveva un doppiaggio trash in linea con il film).
    Curiosamente, alcuni dei doppiatori, si sarebbero sentiti anni dopo nel film e nella serie animata di Ghostbusters, sempre di Reitman.
    Successivamente è uscito per la prima volta in tutto il Mondo in vhs ( e da noi ridoppiato , credo fosse il 1995-96 ) , perché per più di un decennio ci furono impicci legali con le case discografiche proprietarie di alcuni pezzi presenti nella colonna sonora del film.
    Vendette la cifrona di 10.000.000 di copie, che spinse i produttori a realizzare l’inutile HM 2.
    Le storie del film sono tutte tratte da Heavy Metal Magazine ( pur se adattate alla trama del lungometraggio: vedi l’episodio B-17 dove nel fumetto originale c’erano i gremlins al posto degli zombie )., tranne la storia che unisce i vari corti e l’ultimo, realizzati appositamente per il film.
    Uff!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...